Barcellona dall’alto – 5 luoghi da non perdere

Barcellona è una città sorprendente! È un museo a cielo aperto. Non le manca nulla. Ha mare, spiaggia, colline, montagne, parchi e grandi sculture. Guardarla dall’alto lascia sempre a bocca aperta. Ecco una breve guida su quali sono i luoghi da cui si ha la miglior vista della città.

  1. Montjuic

Una delle immancabili mete per chi viaggia a Barcellona è il Montjuic, con il suo castello, il Museo Nazionale dell’Arte di Catalunya e le meravigliose fontane magiche.  Montjuic deriva dal catalano medievale Mont dels Jueus, ovvero il monte degli Ebrei, dovuto probabilmente alla presenza di un cimitero ebraico sulla montagna. Le sere tra giovedi e sabato, (in estate anche la domenica), non ci si può perdere lo spettacolo di luci, colori e musiche che illumina e anima la collina del Montjuic.  Da lì si potrà avere una suggestiva vista di Plaza España e di tutta la zona circostante e si potranno raggiungere altri punti nei paraggi da cui la vista sarà ancora più emozionante.

thumb_IMG_5122_1024

thumb_IMG_5623_1024

thumb_IMG_5629_1024
Spettacolo delle Fontane Magiche

 

  1. Tibidabo

Il Tibidabo è la vetta più alta della città. Inutile dire che la vista sarà fantastica: dai suoi 512 metri si avrà Barcellona ai propri piedi con il mare all’orizzonte che fa da cornice! Si potrà salire più su e visitare la chiesa del Sacro Cuore e il Parco di Attrazioni, il secondo più antico d’Europa. Tra le altre mete nei pressi del Tibidabo, si potrà scegliere di visitare l’osservatorio astronomico per vedere il cielo di Barcellona. (Bisogna prenotare e gli orari sono limitati). Dalla piazza principale a cui si arriva con la funicolare si vedrà anche la Torre di Collserola, una colonna dell’elettricità, costruita per le olimpiadi del 1991, raggiungibile a piedi dalla chiesa ed alta 560 metri. È ormai diventata un simbolo della città, perché insieme alla chiesa del Sacro Cuore, è visibile da ogni punto della Barcellona.
Per raggiungere il Tibidabo: è necessario prendere la funicolare, che costa 7,70€ oppure si dovrà camminare in salita per più di un’ora e mezza!

thumb_IMG_5550_1024
Chiesa del Sacro Cuore

thumb_IMG_5533_1024

thumb_IMG_5558_1024

thumb_IMG_5544_1024

3.Parco del Turò e del Putxet

I giardini del Parco del Turò offrono i panorami più privilegiati della città di Barcellona. Si trovano nella zona di Sant Gervasi, vicino alla fermata El Putxet del Ferrocarril. Arrivare è molto semplice, ci sono perfino le scale mobili e l’entrata è libera. Questo parco, oltre alla fantastica vista, tra cui spicca la Sagrada Familia e la torre Agbar, è un’ottima soluzione per prendersi una pausa dal caos cittadino. In più, dato che non si tratta di una meta affollata da turisti, si riuscirà a scattare tante foto in tranquillità.

thumb_IMG_5048_1024

thumb_IMG_5049_1024

 

  1. Bunkers del Carmel

I bunkers sono i miei luoghi preferiti. Sono un’esperienza unica. Per mancanza di tempo, chi viene a Barcellona per poco tempo non sempre riesce a visitarli, ed è un vero peccato! Si trovano in cima al parco Turò de la Rovira nel quartiere del Carmel. Il mirador del parco fa parte del MUHBA (Museo di Storia di Barcellona), infatti si trovano numerosi cartelli che raccontano la storia del luogo, che è cambiato molto nelle diverse epoche. Durante la guerra civile spagnola è stata una zona difensiva. Il nome deriva, infatti, dai bunkers costruiti qui per difendersi dai bombardamenti. Oggi se ne possono vedere solo i resti. È possibile accedervi gratuitamente e godersi l’affascinante vista di Barcellona da un luogo così particolare 24h.

thumb_IMG_5836_1024

thumb_IMG_5832_1024

thumb_IMG_5814_1024

thumb_IMG_5818_1024

thumb_IMG_5822_1024

 

  1. Monumento a Cristoforo Colombo

Questo monumento, alto 60 metri, è tra i più famosi della Spagna ed è un’icona di Barcellona. Fu costruito in occasione dell’esposizione Universale del 1888 in ricordo del navigatore genovese che al termine del suo viaggio fu ricevuto dai sovrani spagnoli. Il monumento si trova alla fine della Ramblas, nella piazza Portal de la Pau, dove la famosa strada si interseca con il Passeig de Colom, di fronte al porto.  L’ascensore, situato dentro la colonna, conduce al Belvedere da cui si potrà godere di una vista incantevole di tutta la zona circostante, da una parte Las Ramblas, dall’altra il Porto e il Montjuic. (Il biglietto per accedere al Belvedere costa sui 5 euro).

10464120_10203308370381464_8787821644531409510_n
Dal Monumento di Colom nel 2014

10384606_10203308368181409_7886739661031361130_n

10488391_10203308367341388_8722146344451392514_n
Veduta del porto di Barcellona dal Monumento di Colom

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *