8 Consigli pratici per un viaggio in Giappone

Al ritorno del mio fantastico viaggio nel paese del Sol Levante, ho voglia di condividere con altri viaggiatori qualche semplice, ma utile consiglio per la vostra prossima avventura in Giappone.

  • Japan Rail Pass

Il Japan Rail Pass è un abbonamento per viaggiare su tutti i treni del Giappone (ad eccezione del Nozomi e Mizuho). È disponibile di 7,14 e 21 giorni e deve essere acquistato prima di partire.

Prezzo JRP per 1 settimana= circa 220€, 2 settimane=circa 350€ per tre settimane=circa 450€.

Se il vostro viaggio include diversi spostamenti in treno, è consigliatissimo acquistare il Japan Rail Pass. Sembra una grande spesa, ma se fate due calcoli vi renderete conto che risparmiereste di molto rispetto a comprare biglietti separati.

Per esempio:

Tokyo-Kyoto= 8210yen= 100€
Kyoto-hiroshima= 70€
Tokyo-Hiroshima= 130€

Senza contare i vari spostamenti che farete all’interno delle città e per le varie escursioni in giornata. Infatti, sono incluse anche alcune linee di autobus locali, (devono essere bus JR), le linee ferroviarie urbane, quindi anche la JR Yamanote Line, Chuo/Sobu Line di Tokyo, i servizi dei bus navetta della JR per e dall’aeroporto; Narita Express per Narita, l’aeroporto principale di Tokyo; la Tokyo Monorail per Haneda; il treno Haruka per il Kansai (Osaka); e il traghetto JR da Hiroshima a Miyajima e viceversa.

 

  • Suica/pasmo/icoca

Si tratta di tessere prepagate che vi consentono di utilizzare metro, treno o autobus senza dover fare il biglietto ogni volta. Non sono degli abbonamenti, infatti ogni corsa costa come un normale biglietto. (C’è un minimo risparmio di qualche decina di centesimi). Sono però utilissimi, perché ti permettono di muoverti più velocemente. Vi assicuro che nelle grandi città sono una salvezza!

Qual è la differenza? Essenzialmente tra Suica e Pasmo non c’è differenza, entrambe le potete trovare nella zona di Tokyo. Icoca, invece, la trovate nella regione del Kansai (Osaka, Kyoto, Kobe). Si acquistano per 2000 yen (circa 15€) che comprendono 1500 yen di credito + un deposito di 500 yen (circa 4€), che poi vengono rimborsati alla riconsegna della carta. Si possono ricaricare periodicamente e se al momento della riconsegna avete ancora credito può essere rimborsato.

Queste carte possono essere usate anche in alcuni negozi (come 7eleven) e alle macchinette. In Giappone troverete moltissime macchinette che vendono bevande zuccherate di vari tipi. Mi chiedo come possano essere così in forma nonostante tutte quelle bibite che bevono!

IMG_6339

IMG_6449
Acquistare uno smoothie con la Pasmo
  • Prenotazione posti

Non è obbligatorio prenotare i posti sui treni Shinkansen. Ci sono sempre almeno tre carrozze riservate a chi non ha il posto prenotato.

IMG_7868

  • Pocket wifi

Su molti blog e guide turistiche troverete che è necessario munirvi di una sim o di un pocket wifi per viaggiare in Giappone. Noi abbiamo scelto di non prenderlo e non ne abbiamo sentito la mancanza. Si possono scaricare le informazioni in appartamento/hotel e andare in giro con la cara e vecchia mappa della metropolitana! In molti luoghi pubblici troverete il Wifi: nella metropolitana di Tokyo e su alcune linee del treno. Inoltre, i giapponesi sono molto gentili e disponibili ad aiutarvi!

Risultati immagini per cartina metro tokyo

  • Invio valigie

Se il vostro viaggio in Giappone include diversi spostamenti potrebbe essere scomodo farlo con le valigie. Vi conviene, quindi, spedire i vostri bagagli da una città all’altra. Basterà andare in un 7eleven o Family Mart e dare l’indirizzo dell’albergo dove inviarle. Non è molto costoso, è veloce ed efficiente: arrivano in un giorno.

  • Dove prelevare

Una delle mie paure prima di arrivare in Giappone era dove avrei prelevato perché su molti siti e guide si legge che è non è facile trovare ATM internazionali e in molti casi le carte italiane non funzionano. In realtà, noi non abbiamo avuto problemi di questo tipo! Vi consiglio di prelevare presso i 7Eleven, dei piccoli supermercati dove si trova un po’ di tutto. Ne troverete uno dietro l’altro.

IMG_7867

  • Lingua

Non preoccupatevi per la lingua! Anche se cercate frasari non serviranno a molto se non avete imparato a leggere velocemente la scrittura giapponese. È vero che i giapponesi non sanno bene l’inglese, ma niente panico perché sono un popolo così gentile che proverà in tutti i modi ad aiutarvi! Pensate che un giorno abbiamo chiesto indicazioni ad un ragazzo, che dopo poco ci è corso incontro per dirci che dovevamo girare alla via prima!

  • App utili

Alcune app che potrebbero esservi utili sono:

Hyperdia: vi servirà per trovare gli itinerari e orari dei treni. Funziona solo online.
Tokyo Subway naviagation for Tourists: utile per capire velocemente quale linea di metro prendere e in che direzione. Utilizzabile anche offline.
Navitime for Japan Travel: un’app molto utile per trovare diverse informazioni utili per il vostro viaggio in Giappone, dallo shopping ai ristoranti, dalle attrazioni agli itinerari. Io lo usavo soprattutto per trovare il modo più comodo per raggiungere le mie destinazioni, dato che calcola un itinerario tenendo in conto treno, metro e  autobus.

 

IMG_7863       IMG_7862IMG_7861

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *